La scoperta della double-matrix | Translife Revelation
Iscriviti alla newsletter


Trattamento dei dati:

Il dato relativo alla tua email verrà utilizzato esclusivamente per inviarti aggiornamenti sulle nostre iniziative, relative al progetto di Liberazione dell'uomo, tramite una mailing list.


Il video che parla della scoperta della doublematrix

 
 

Ci sono due strade 
su cui viaggia la consapevolezza.

Una è opaca, e sta nel cercare le sfumature
di ciò che è già noto ma insoddisfacente,
come fosse l'inoltrarsi in un vortice senza fondo,
per illudere l’esistenza. 

L’altra è esplorare l’ignoto che c’è oltre,
sulla via della ricerca di sé. 


Questo è guardare nella fonte dell’universo!
Questo è il divenire!
Questo è vivere!

-Almalibre Rebelde-


Pagine del sito

 

La scoperta della double-matrix

Adesso puoi tornare a essere libero

La scoperta della double-matrix, descritta nel libro Translife Revelation è avvenuta pochi anni fa, manifestandosi in un'intuizione che assunse poi i contorni scientifici attuali.

Prima di proseguire, per poter avere il focus durante questo percorso su ciò che l’ha scaturito e ne è il centro, diamo una definizione essenziale a questa scoperta che identifica, chiarisce e spiega, i punti che seguono:

*identifica “scientificamente” l’essere vivente non biologico che assimila e schiavizza l’umanità dalla notte dei tempi. Quando esso è nato, qual è la sua mente, i suoi scopi e come assimila e controlla l’uomo facendolo vivere in falsa realtà instillata nella sua mente. Parliamo quindi di ciò che l’uomo e i grandi illuminati della libertà, dagli sciamani toltechi fino ad Osho e Krishnamurti, stanno cercando da millenni. Possiamo quindi affermare che quel percorso di ricerca è giunto al termine, aprendo ad una nuova ed imprevedibile era. Abbiamo chiamato tale essere “matrice-vivente”;


*chiarisce che ciò che è stato chiamato in varie epoche storiche col nome di ego, super-ego, mente che mente, falso io, è qualcosa di molto diverso da quanto ipotizzato in precedenza. Non si tratta infatti di un programma-contenitore che condiziona l’individuo nel suo agire e pensare, ma bensì di un qualcosa che si sostituisce completamente all’uomo dettandone il divenire in funzione di ciò che è utile alla matrice-vivente. Abbiamo chiamato questo sofisticato programma “matrice-schiavizzante”. I pilastri di questo programma, instillato nella mente umana durante la fase educativa, sono la coppia e il materialismo del superfluo. Il programma matrice-schiavizzante è inoltre in costante collegamento con la matrice-vivente che l’aggiorna e gli effettua upgrade quando necessario. Tale scenario porta quindi l’uovo energetico umano, ad avere come centro la matrice-schiavizzante e non più l’essenza genotipica;


*chiarisce che tutte le azioni volte a liberare l’uomo; i percorsi spirituali e quant’altro di precedente alla scoperta o che non si basa su essa, non sono utili allo scopo che anelano, perché solo dopo essersi liberati dai file sorgenti del programma matrice-schiavizzante, ossia la coppia e il materialismo del superfluo, può avere INIZIO la rinascita. Non prima. E prima di continuare chiariamo ulteriormente che la scoperta della double-matrix ha basi scientifiche solide ed inoppugnabili. E’ quindi scienza a sua volta. Tali basi sono descritte dettagliatamente in Translife Revelation. La scoperta quindi, che possiamo considerare come la più importante da quando l’homo sapiens è comparso sul pianeta, ha successivamente consentito di mettere a punto il metodo di liberazione dell’uomo (per chi è pronto), perché un metodo efficace e risolutivo non può prescindere dalla conoscenza certa e profonda di ciò che vorrebbe andare a risolvere. Possiamo quindi affermare senza enfasi, che il 2012, l’anno in cui la scoperta è avvenuta, rappresenta il punto di svolta e l’inizio della nuova era. Inutile aggiungere che tale scoperta non verrà comunicata dai canali ufficiali e sarà anzi, boicottata;


*chiarisce perché alla scoperta si è giunti solo adesso, perché prima dello sviluppo di internet (in quanto fonte di informazioni multidisciplinari) delle neuroscienze, della quantistica, della biologia, della sociobiologia, della genetica e di altri rami della scienza, le due matrici non sarebbero potute divenire visibili;


*spiega il processo che può portare alla vera nascita ed all’espressione del proprio Sé, attraverso una trasmutazione psico-fisica in vita (Translife);


*spiega che il problema legato al continuo spostamento dal qui e ora, a cui è soggetto l’uomo, non è causato dai condizionamenti che non rappresentano il punto di innesco del problema, ma bensì dalla distorsione spazio-temporale in cui la matrice-vivente trasporta l’uomo, dopo avergli instillato la matrice-schiavizzante. Ciò si verifica perché la matrice madre ha come suo cervello la selezione naturale che costantemente monitora il presente al fine di selezionare ciò che potrà far funzionare meglio la matrice-vivente, nell’attimo di dopo; ossia nel futuro. E altrettanto accade nella mente umana, perché la matrice-schiavizzante, in quanto clone parziale della matrice-vivente, funziona con gli stessi meccanismi ed è quindi continuamente proiettata nel futuro e di conseguenza nel selezionare ciò che consentirà di far funzionare meglio la cellula uomo assimilata, in base al confronto con il passato.


Un’ulteriore aspetto della scoperta e che lascia intravedere uno scenario futuro in cui non vanno cercate le persone che vogliono liberarsi, ma va bensì creato un imbuto informativo che possa consentire a chi è PRONTO di andare incontro al metodo di liberazione che viene insegnato nella Selfniversity (Academy for Self Liberation Guides). Ciò al fine di liberare sé ed imparare il metodo per liberare altri. Chi non è PRONTO infatti, non solo farebbe resistenza, ma userebbe le sue energie per contrastare il processo di liberazione di altri.

La scoperta quindi non ha che vedere pienamente col film Matrix, o con quanti si ispirano ad esso, perché per quanto quel film abbia aiutato tanti a comprendere che matrix soggioga sia i padroni che gli schiavi (per come li aveva definiti Marx), non focalizza né da dove viene matrix e cosa quindi essa sia realmente e né che è l’avvicinarsi al proprio genotipo, la via di uscita. La conoscenza e la consapevolezza mentale sono difatti solo il primo passo, a cui dovrà seguire l’esperienza e la sovrapposizione di nuove memorie genotipiche a quelle precedenti fenotipiche (come vedremo in seguito, quanto tratteremo del metodo di liberazione del sé), attraverso un lungo lavoro di deprogrammazione.


Gli esperti di comunicazione dicono che oggi ci troviamo nell’era dell’attenzione, in cui la comunicazione stessa viene fatta in pillole e formati che trattano argomenti specifici e con precisi contorni (con all’interno problema ed ipotetica soluzione), e ciò avviene anche nella cosiddetta spiritualità che altro non è, nella maggior parte dei casi, se non un'altra ragnatela della matrice-vivente. Questi esperti hanno ragione, ma qui invece dobbiamo procedere in modo diverso. Qui ci troviamo di fronte alla scoperta che nei prossimi decenni cambierà la storia dell’uomo, liberando per sempre chi è pronto ed è quindi necessario leggere in progressione il sito se si vuole capire e non farlo a pillole.

Concludiamo questa prima parte chiarendo che ovviamente la lettura del libro rappresenta il primo passo verso la comprensione e il successivo inizio del percorso di liberazione individuale. Un libro, Translife Revelation, che non è stato scritto con lo scopo di confezionare un libro. Il libro era l’unico modo possibile per raccontare nei dettagli della scoperta, delle sue implicazioni, del metodo di liberazione, della fondazione della Selfniversity e del progetto dell’Ecovillaggio Planetario di Oasi Liberate. Un libro quindi che è qualcosa di molto diverso da ciò che immaginiamo essere un libro. E non ha caso, per quanto esso abbia un inizio, non vi si trova la fine.

Come prossimo passaggio e prima di inoltraci ulteriormente in questo viaggio di conoscenza e di opportunità, ti consiglio di guardare il video in basso e poi di leggere l’intervista a Almalibre Rebelde, uno dei co-autori di Translife Revelation.


 

Puoi ricevere gratuitamente il Primo Capitolo degli Scritti Translife Revelation, anche chiedendo l’iscrizione al Gruppo Translife italiano di accoglienza su Facebook, seguendo in progressione queste indicazioni:

  1. Chiedi amicizia fb alla resp. organizzativa Translife Ornella, in modo che ti possa inviare posta su fb ->
    https://www.facebook.com/ornelladstefano
  2. Chiedi l'iscrizione al Gruppo fb Translife Revelation ->
    https://www.facebook.com/groups/472509886102449
  3. Verrai accolto da Ornella che te lo invierà nella casella di Posta fb.
 

Per inviare un messaggio, compila il modulo sottostante:

I tuoi dati personali saranno utilizzati esclusivamente per rispondere alle tue richieste di informazioni, di iscrizione alla nostra newsletter, o per altro da te espressamente richiesto e non saranno utilizzati né conservati per altri scopi. Per maggiori informazioni vedi la nostra Privacy Policy

 
 
 
 
 

Se vuoi supportarci nella nostra opera di divulgazione, con una donazione, 

clicca qui

ti spieghiamo cosa faremo del tuo denaro.