Selfniversity - Academy for Self Liberation Guides | Translife Revelation
Iscriviti alla newsletter
 

Quando senti qualcuno pronto a Liberarsi e nascere, 
versa altra acqua di consapevolezza
nella brocca di vetro in cui vive; 
l’acqua traboccherà e lui con essa
e un altro fratello potrà ricongiungersi al mare. 

Ma sii prima certo che tu stesso non vivi in una brocca;
è facile capirlo:

un’anima che può prenderne un’altra per mano,
nel breve istante in cui esplode la Liberazione,
è fatta di un’essenza che non parla mai di verità
e del cosa è giusto fare;

perché poi, nell’immensità del mare,
le emozioni di ciascuno
faranno da guida. 

L’anima che "accompagna" scambia energia,
non è maestra.

Perché nella libertà e nell'amore, 
non c'è nulla da fare,
ma solo da vivere.


-Almalibre Rebelde-

 

Pagine del sito

 
 

Il libro che sta cambiando la storia
dell'uomo e che da un nuovo senso
alla ricerca spirituale.
130 estrattojpg
cop ebookjpg
Nuova edizione di
Translife Revelation Anime Libere - 
Doublematrix Revelation.
amazon-logo_IT_transparentpng
Versione stampata € 18 circa
Ebook € 3,60

 
 
 
 
Se sei arrivato al sito, da questa pagina, abbi presente che non è facile capire quanto leggerai senza iniziare dalla home page e quindi dalla scoperta della double-matrix. In tal caso ti consigliamo di cliccare qui. 
Se invece stai leggendo le pagine del sito, in progressione, incontrerai alcuni concetti ripetuti, per aiutare chi legge, per prima, questa pagina.



Proseguiamo nel raccontare gli sviluppi a cui la scoperta ha portato e porterà in futuro.



Le oasi Liberate: un luogo di amore in cui ampliare la propria consapevolezza, liberarsi ed acquisire le tecniche per Liberare altri.


La sede della Selfniversity Academy for Self Liberation Guides si trova in ciò che abbiamo definito come Oasi Liberata. L'Oasi pilota si trova a Milano - L’Oasi di Milano è chiamata “Oasi del Grande Salto – Tantrika”.


L’Oasi pilota è stata fondata in un’ottica molto ampia; quella dell’Ecovillaggio Planetario di Oasi Liberate project Translife. 

La Selfniversity ha infatti sia lo scopo di formare persone che intendono duplicare le Oasi in altri luoghi del mondo (in questo caso la durata è di due anni) e sia quello di consentire il completamento del proprio individuale percorso di Liberazione (in quest’altro caso la durata è di un anno).


Il bienno può essere ristretto, come tempi, in base alla precedente preparazione della persona e alla sua disponibilità di tempo, per risiedere nell'Oasi.


L’Accademia biennale per Guide della Liberazione del Sé ha lo scopo di Liberare le future Guide e di formarle all’uso di tutte le tecniche e di tutte le pratiche energetiche necessarie a Liberare altri: Antimatrice, Mappatura Bioenergetica del programma-schiavizzante, Piani di uscita da double-matrix, psicodrammi, Tantra dell’Origine, tecniche sciamaniche, psicologia della Liberazione, detossicazione, uso della serotonina e della melatonina, conoscenza scientifica dell’epigenetica, di vari meccanismi psichici e fisiologici e molto altro.

La Guida diviene quindi anche maestra di queste pratiche e viene supportata sul campo se sceglie di fondare anch’essa un’Oasi Liberata in cui duplicare il metodo di Liberazione. Ciò, come abbiamo già accennato, si inserisce nell’ambito del progetto dell’Ecovillaggio Planetario di Oasi Liberate project Translife.



La Selfniversity in sintesi

Durante la fase educativa l'uomo viene programmato dalla matrice-vivente (in sigla m-v), attraverso l'instillazione nella sua mente di una griglia fatta di falsi valori, false credenze e falsi obiettivi, tramite gli  apparati assimilativi della matrice-vivente: famiglia, parenti, scuola, istituzioni, media, musiche, letteratura, ecc.


Per poter procedere all'assimilazione, la matrice-vivente accede alla mente umana attraverso la porta cerebrale delle paure, posta alla base del cervello (vedi: sistema limbico), per poi insediarsi nei microtubuli cellulari (vedi: memorie cellulari microtubuli) ed utilizzare le aree subcorticali deputate alla previsionalità, anche attraverso la logica e la razionalità. 

In tal modo l'uomo viene depresso energeticamente e irreparabilmente perché, da quel momento in poi, la quantità di ormone serotonina presente nell'organismo non sarà più in grado di contrastare l'aumento di energia negativa causata dal programma-schiavizzante. 

Oltre a ciò, il programma-schiavizzante determinerà un lento e progressivo declino delle funzionalità della ghiandola pineale e, a cascata, dell'ipofisi.

L’installazione del programma-schiavizzante nella mente, in realtà, ha inizio già mentre il feto si sta formando, attraverso i meccanismi epigenetici che creano le rispettive memorie epigenetico-genealogiche (vedi sul motore di ricerca web: traumi-memorie epigenetiche).


Già millenni fa i grandi illuminati, dagli sciamani toltechi alle scuole tantriche, fino a Freud, Reich, Osho, Krishnamurti, Gurdjieff e gli autori del film The Matrix, avevano intuito che l’uomo era programmato e che viveva inconsapevolmente in una falsa realtà. Ma non sapendo chi inserisse quel programma, non erano stati in grado di discernere quali fossero, nella vita degli individui, gli elementi derivanti dal programma e quali no;  e quindi non era mai stato possibile strutturare un percorso di Liberazione dell’uomo che andasse oltre al Risveglio, come in punto di morte asserì lo stesso Krishnamurti.


Non essendo inoltre in grado di spiegare chi inserisse il programma nella mente umana, non fu possibile, da parte degli illuminati, dimostrare inoppugnabilmente che l’uomo fosse programmato, lasciando un inevitabile dubbio nella mente dei seguaci; dubbio che puntualmente portò, la stragrande maggioranza di loro, alla regressione in matrice (discontinuità regressiva psichica inconscia).


Oggi, con la scoperta della doublematrix, il sogno degli illuminati della libertà si è compiuto. L’identificazione dell’essere vivente non biologico che inserisce il programma ha permesso, partendo dai suoi scopi, di decifrare con estrema precisione il programma matrice-schiavizzante e il suo funzionamento e quindi di dare vita al Percorso di Liberazione del Sé, che dopo sette milioni di anni (scientificamente i nostri progenitori furono assimilati dalla matrice-vivente circa sette milioni di anni fa, vedi il libro Doublematrix Revelation - Translife Revelation Anime Libere) apre alla nuova era.


In particolare la scoperta ha chiarito che il programma-schiavizzante non funziona in base a generici condizionamenti, ma che è bensì composto da 14 Gangli fisici che, in quanto sotto programmi, interagiscono tra loro e sono diversi da individuo a individuo, in base alle diverse funzioni che essi hanno in matrix (vedi: output di matrice, in Doublematrix Revelation). E’ stato inoltre scoperto che i Gangli hanno la capacità di riconfigurare la m-s quando uno di essi viene attaccato. E ciò spiega l’inutilità dei percorsi spirituali di liberazione precedenti alla scoperta.


Nello specifico, i Gangli del programma-schiavizzante sono composti da memorie e Modelli Operativi Interni (vedi: neuroscienze MOI) che attingono, alla velocità della luce (vedi: biofotoni), dalle memorie cellulari olografiche (per approfondire guarda il video a fondo pagina) fenotipiche, installate nei microtubuli. 

A tal proposito va specificato che le memorie non sono cancellabili, perché sono parte dell'organismo e che millantare di poterle cancellare o di poterne modificare la vibrazione con macchine quantiche, è più una truffa che una sciocchezza. 

E’ invece possibile sovrapporvi memorie genotipiche attraverso le pratiche energetiche, i teatri, gli psicodrammi e, nella sfera della sessualità, le terapie tantriche.




Ecco in sintesi la strutturazione del Percorso di Liberazione del Sé che si è delineato dopo la scoperta della double-matrix


1.Lettura degli Scritti Doublematrix Revelation - TranslifeRevelation Anime Libere che consentono all’attore di divenire consapevole, sul piano mentale, di:

-come si è pervenuti alla scoperta;

-del ruolo giocato dalla nascita delle nuove scienze e dall’evoluzione delle altre, negli ultimi 15 anni (epigenetica, sociobiologia, quantistica, neuroscienze, biologica, fisica), per pervenire alla scoperta;

-di cos’è la doublematrix e di come funziona;

-come assimila e controlla poi gli uomini;

-del ruolo di religioni, politica ecc.. ecc.


2.Mappatura Bioenergetica del programma-schiavizzante che consente di identificare la rete dei Gangli cerebrali instillati nella mente, compresi il Ganglio Radice e i Gangli Portanti, e di focalizzare in quali direzioni essi spingono l’individuo, inconsapevolmente, nel suo divenire (output di matrice). 

La Mappatura Bioenergetica permette inoltre, di prevedere sia come il programma-schiavizzante cercherà di riconfigurarsi quando verrà attaccato, sia le variabili di tale riconfigurazione che hanno lo scopo di spingere l’attore verso una Discontinuità Psichica Inconscia, finalizzata al ritorno allo status precedente.


3.Piano di Uscita da doublematrix: in base alla Mappatura Bioenergetica viene predisposto uno specifico piano individuale che comprende l’indispensabile ausilio delle pratiche energetiche, necessarie ad attaccare i Gangli Radice + i Portanti ed evitare la loro riconfigurazione. 

Viene inoltre predisposto il piano per sovrapporre delle nuove memorie genotipiche su quelle precedenti fenotipiche, di matrice. Tale piano ha quindi lo scopo di far pervenire l’attore, progressivamente, a tutte le Discontinuità Consce Pilotate necessarie a portare a compimento il suo Percorso, all’interno del suo specifico Freedom Tunnel.


4.Viene fornito alla Guida, l’accesso alla banca dati internet, a uso interno della Selfniversity, in cui si trovano centinaia di pagine divise per file e catalogate in un indice, leggendo le quali l’attore approfondisce tutte le singole tematiche specifiche, non trattate negli Scritti: le tecniche, i metodi e le variabili. 

In banca dati vi è inoltre un altro file, l'indice, con tutti i link tematici ad articoli e video di scienziati, su argomenti e scoperte la cui conoscenza è indispensabile per divenire una Guida.


5.Consapevolezze sulle modalità dell'eventuale utilizzo di serotonina (in fase di Salto vibrazionale) e di melatonina, per alleggerire il carico della pineale e quindi sanare il funzionamento dell'ipofisi.


6.Inizio del Percorso in Oasi:

completate le fasi precedenti, in Oasi, attraverso un lungo lavoro di deprogrammazione individuale, viene progressivamente cancellata la matrice-schiavizzante utilizzando tutte le tecniche che vengono insegnate nell’Accademia. Per quanto si tratti di un lungo lavoro, che porterà l’attore a divenire una Guida della Liberazione del Sé, questo porta subito, già nella fase iniziale, a straordinari benefici tangibili, dovuti sia al primo Salto di Liberazione e sia alla conoscenza di altre persone nel Percorso; conoscenza che porta ad iniziare la nuova vita da Liberati.



Cosa apprende la Guida, alla Selfniversity

Tecniche di meditazione e di centratura.

Chiavi della consapevolezza.

Maieutica di Liberazione - Antimatrice individuale.

Tecniche di antimatrice e di protezione dal programma-schiavizzante durante il percorso - Tecniche di osservazione non empatizzanti.

Tecniche di protezione per le Guide durante le connessioni.

Livelli 1, 2 e 3 di connessione bioenergetica - Mappatura Bioenergetica Metodo TQ2 e piani di uscita dalla doublematrix.

Psicologia della Liberazione.

L’incidenza nella Liberazione del bipolarismo, del disturbo della personalità e della depressione.

Uso della serotonina nelle fasi di salto.

Rilascio naturale di dopamina.

Uso della melatonina.

Terapie tantriche.

Teatri e psicodrammi.

Transizioni alimentari e VeganCrudismo.

Detossicazione alimentare.

Riti tantrici.

Massaggio Tantra.

Terapie energetiche.

AyahuascaTantra, preparazione dell'infuso.

Altro.

La condivisione e la vita in comune, durante gli incontri, consentono di consolidare quanto appreso attraverso l’esperienza.




Gestione Gruppi di lavoro - Ingresso nel Nucleo co-creatori Translife e condivisione delle Oasi


Nella Selfniversity si apprendono quindi tutte le tecniche necessarie a Liberare Sé e gli Altri.

Per chi intende poi fondare, a sua volta, un’Oasi Liberata, supportata e in collegamento con Translife, è possibile nell’arco di due anni (o prima se si risiede full time nell’Oasi, o si è già maestri di discipline energetiche compatibili con la Liberazione) completare tutti i percorsi risiedendo saltuariamente nell’Oasi, recandovisi i fine settimana, o quando possibile (a seconda della propria configurazione materiale di vita).


Va acquisita in profondità la consapevolezza che la Liberazione del Sé non è un percorso e neanche un punto di arrivo: è bensì uno stato, quello in cui si vive esprimendo il Sé.
Il Percorso di Liberazione del Sé è invece necessario per cancellare il programma-schiavizzante che si oppone al raggiungimento di quello stato.


Translife considera la formazione delle Guide della Liberazione del Sé e lo sviluppo delle Oasi, il passo fondamentale per dare supporto a chi vuole Liberarsi dopo l’acquisizione, tramite gli Scritti, dell’informazione che viene dalla nuova scoperta. 

Anche per questo, sul piano economico e dei tempi, lo svolgimento del percorso viene personalizzato in base alla disponibilità di tempo e di mezzi e può durare da due anni a sei mesi, se intensivo.


Chi accede alla Selfniversity diviene parte del Nucleo dei co-creatori Translife e ha quindi la possibilità di utilizzare tutti i mezzi, le Oasi e il supporto, per sviluppare le attività e divulgare la Liberazione. 

Nella Liberazione non vi sono strutture piramidali, viene semplicemente richiesto alle Guide di sottoscrivere un impegno di mantenimento della libertà e di esclusione di qualsiasi credenza non "qui e ora".


Sul piano economico la contribuzione di ciascun socio è finalizzata, esclusivamente, al sostegno dell'attività di divulgazione, di insegnamento e di sostegno alle Oasi Liberate e alle Guide. 


Proseguiamo con gli sviluppi del progetto Ecovillaggio Planetario di Oasi Liberate project Translife:


 

Per inviare un messaggio, compila il modulo sottostante:

I tuoi dati personali saranno utilizzati esclusivamente per rispondere alle tue richieste di informazioni, di iscrizione alla nostra newsletter, o per altro da te espressamente richiesto e non saranno utilizzati né conservati per altri scopi. Per maggiori informazioni vedi la nostra Privacy Policy